CronacaHomeNazionale

Un altro viaggio nella terra degli slam

dal Bollettino n° 3 dei Campionati Assoluti a Squadre Libere e Signore 2013

Dopo il sensazionale e impegnativo set di mani apparso nel round iniziale, i giocatori hanno sperato in qualcosa di più rilassante nella successiva frazione serale.
Forse un tranquillo 3SA per calmare i nervi?
Vediamo cosa è accaduto nel match tra Sabbatini e Lavazza.
Horton_2013_28_04_M1Sala Aperta
Horton_2013_28_04_L1

A questo tavolo E/O hanno realizzato i loro desideri accennati all’inizio.
Sud ha attaccato [C]5 e, sulla Dama del morto, Nord ha filato.
Due giri di [D] hanno rivelato l’assenza di sorprese, e il dichiarante si è limitato ad incassare semplicemente le sue levée. +430.

Sala Chiusa
Horton_2013_28_04_L22[D] = Game forcing

Nord ha attaccato [S]J, catturato in mano dal dichiarante che ha proseguito con l’impasse a cuori per il [H]K di Sud che ha incassato l’[C]A.
+50 e 10 IMP per Lavazza.
Con il [H]K piazzato gli stessi IMP avrebbero viaggiato nella direzione opposta, ma c’è un vecchio detto inglese che dice: ‘Se i desideri fossero cavalli, i mendicanti cavalcherebbero’

Dopo poco si è presentata un’altra mano con potenziale da slam:
Horton_2013_28_04_M2Sala Aperta
Horton_2013_28_04_L33[D] = Barrage in sottocolore

Sapendo a priori della terza di [D] in Ovest sarebbe sicuramente più gratificante giocare addirittura 7SA, in quanto si riuscirebbe facilmente a contare la distribuzione totale in maniera fotografica tanto da individuare con certezza la [C]Q.
Non essendo disponibile questa possibilità d’investigazione licitativa circa cattive distribuzioni, Nord ha chiuso al piccolo slam.
In presa col [H]K sull’attacco nel colore di Est, il dichiarante ha successivamente letto le carte, come sopra accennato, realizzando tutte le prese. +1470

Sala Chiusa
Horton_2013_28_04_L4

Contrariamente all’omologo dell’altra sala, Nord si è dimostrato decisamente restio a passare al primo giro.
Sul 3SA del partner, in situazioni simili, alcune coppie giocano il relay a 4[C] per chiedere informazioni, ma qui, molto semplicemente, Sud si è limitato a rialzare a 4SA.
Abbastanza per arrivare a slam, comunque, ma non per il premio più ricco.
Il dichiarante ha fatto solo 12 prese, per 1440, perdendo un IMP.

Visto che il tema del torneo al momento sembrava essere quello di “Un altro viaggio nella terra degli slam”, proseguiamo con questa mano:
Horton_2013_28_04_M3Sala Aperta
Horton_2013_28_04_L5

Il dichiarante ha catturato l’attacco [S] e incassato tre giri di [C] scartando [D] dal morto.
Fine del report.
Considerando che ha realizzato 13 prese, per +720, deve essere arrivato ad un finale simile:
Horton_2013_28_04_M4Sull’ultima [C] buona Est deve divorziare da una [H] e, sullo scarto della ormai inutile [S] del morto (Sud), Ovest è costretto dalla inquietante presenza a destra del [D]9 a scartare anch’egli una [H], un perfetto doppio squeeze.
Per essere sicuri di battere il grande slam Est deve centrare un attacco rosso, sicuramente una scelta non ovvia.

Sala Chiusa
Horton_2013_28_04_L6

Nord ha realizzato solo 12 prese, per la perdita di 1IMP.

Dopo poco tempo e poche carte giocate, entrambi gli E/O sono arrivati a 6[H] con:
[S]Q32 [H]KQ10876 [D]- [C]K843
di fronte
[S]AK106 [H]A32 [D]76 [C]A962
segnando +1430.

E poi…
Horton_2013_28_04_M5Sala Aperta
Horton_2013_28_04_L7Sud ha incassato due [D] e ha virato a cuori con l’[H]8.
Quando Nord non ha impegnato l’[H]A, il dichiarante è entrato con la [H]Q e ha fatto girare il [C]J fino alla
[C]Q di Nord.
La successiva  cessione  di  una  [S]  ha  comportato  il down. -50.

Sala Chiusa
Horton_2013_28_04_L82SA = Buon appoggio a [H]

L’apertura di 1[C] ha facilitato la vita di Sud, prospettando nel contempo ai verticali una strada in discesa verso il raggiungimento veloce della manche.
Ovest ha attaccato [D]10, per un pezzo di Sud che ha proseguito cuori per l’[H]A. Sul secondo colpo nel colore è entrato Ovest che ha giocato [C]K e [C].
Il dichiarante ha tagliato, eliminato l’ultima atout della difesa e, dopo aver incassato le quadri vincenti, ha giocato picche per il [S]K realizzando 10 prese.
+790 e 12 IMP per Lavazza.
Non sono sicuro di credere al report ufficiale —  sembrerebbe più logico scartare due [S] del morto sulle [D] per poi aggiudicarsi la decima presa con il taglio di una [S] al morto.

Horton_2013_28_04_M6Sala Aperta
Horton_2013_28_04_L9Bene, come si suol dire ‘no double, no trouble’ (se non c’è il contro, non c’è problema).
Il dichiarante è finito quattro down, -200.

Sala Chiusa
Horton_2013_28_04_L102[C]= Gazzilli

Sud ha attaccato [H]10 per l’[H]A di Nord che ha incassato il [S]K ed è tornato[H]9.
Quando il dichiarante ha scartato [S], Sud ha tagliato ed è tornato picche per l’[S]A (!) di Nord.
Il dichiarante ha tagliato alto il successivo ritorno [H], con Sud che ha scartato [C].
Una [D] per la Dama è stata seguita dalla [S]Q per lo scarto di una [C]. Nord ha poi vinto l’uscita [C] e ha giocato [H], promuovendo un’atout a Sud.
Tre down, -500.
7 IMP per Lavazza, facili vincitori per 44 a 13.

Argomenti

Mark Horton

Mark Horton, inglese, avvocato, costantemente coinvolto nelle cronache dei più importanti eventi mondiali, è uno dei giornalisti di bridge più stimati al mondo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close