ArticoliClub RosaClub Rosa 2014HomeSelezioniTecnica

Valanga rosa (15)

Salsomaggiore Terme, 14-17 Febbraio 2013. Le coppie di giocatrici che hanno superato la prima fase per l’accesso al Club Rosa si contendono i 16 posti disponibili nell’ultima fase. Fra queste, Cristina Golin (autrice di questo reportage) e Gabriella Olivieri

CADUTA ROVINOSA

4° sessione, board 4

Qui l’ho fatta davvero grossa.
Ancora in Est con le avversarie che giocano Fiori Forte:

Sempre fedele al motto non sono ispirata facciamo cose normali attacco CuoriK, su cui la giocante prende e torna nel colore.
Io entro in presa col J e la mia scarta la FioriQ.
Visto che non ha provato a tagliare nessuna Fiori immagino che nel colore abbia AK secchi, a Cuori A sesto, e fa 11,  resta da assegnarle una carta tra il PiccheK e l’QuadriA e di conseguenza l’altra è della mia compagna.
Ora una che scarta la FioriQ può avere l’QuadriA secondo voi ? Una precisina come l’Olivieri? Ebbene io non solo non sono tornata a due mani con la PiccheQ ma ho battuto atout e sono tornata Fiori e quando la giocante ha mosso Picche ci ho pure schiantato la Q come se fosse terza. Che se stavo bassa almeno Gabry poteva filare tranquilla… (più per la bellezza del gioco che per altro)

Tutti gli articoli della rubrica “Valanga Rosa”

Argomenti

Cristina Golin

Cristina Golin (GLN009, Il Circolo di Bologna), nazionale. Nata a Genova troppi tot anni fa da una famiglia della media borghesia, inizia a lasciare tracce indelebili del proprio genio fin dall'adolescenza, segnando per sempre la vita di chi l'ebbe a fianco; dopo brillanti incursioni nel mondo del lavoro, getta alle ortiche una laurea a pieni voti in Ingegneria per dedicarsi anima, cervello e corpo al bridge (ma perché???). Si è riprodotta una sola volta, anche qui in modo strabiliante.

Potrebbero interessarti anche...

Close