HomeL'Esperto Risponde

Bicolori su apertura di 1SA

Caro Maurizio,
ancora una volta sono necessari i tuoi “illuminati” lumi.
Mano bicolore [S]/[H] dopo l’apertura di 1SA, sia debole (12-14 il nostro) sia normale (15-17).
Il problema consiste nel poter distinguere la mano debole dalla mano positiva del compagno.
Il mio compagno ed io l’abbiamo risolto con il seguente artifizio, che, però, non sappiamo se, da regolamento, si può utilizzare.

1 SA (12/14)
> 2 [S] = sottocolore per [C], oppure mano debole con bicolore [S]/[H]
> 3 [C] > Passo = si giocano 3 [C]
> 3 [H] = mano debole con bicolore [S]/[H], Passa o dichiara 3 [S]

1 SA (15/17)
> 2 [H] = sottocolore per le [S]
> 2 [S] > 3 [H] = mano positiva bicolore [S]/[H]
L’apertore chiuderà a 4 [H] o 4 [S] o 3SA

Ovviamente il tutto allertato e chiarito.
Domenico Capussela (CPC001, Soc. Canottieri Milano)

Salve Domenico,

piacere di rileggerti.
La risposta è quanto mai semplice: non esiste alcuna limitazione nei confronti di risposte su qualunque apertura.

Grazie Maurizio,
quale sarebbe stato il” tuo artifizio” per risolvere il problema in esame?
Ancora una domanda “peregrina”:
perché sulle dichiarazioni di 4 e 5 SA non si può passare, ma è obbligatorio dichiarare il numero degli Assi e dei Re?
Ancora grazie con i miei migliori saluti
Domenico Capussela

Se t’interessa, uno sviluppo che si basa sugli stessi principi, ma più completo, è quello del sistema “Lancia” (SA 15-17), ripreso poi nel “Superprecision” (SA 12+-15-).
Eccolo:
– 2[S] = transfer per 2SA su cui
– 3 [C]/[D]/[H]/[S] bicolori contigue invitanti a manche
– 3SA mano forte con le [C] (passabile)
– 4 [C] mano forte con le [C] da slam
– 4 [D] bicolore minore da manche
– 4 [H]/[S] bicolore con le [C] da manche
– 2SA = transfer per 3 [C] su cui
– Passo e 3 [D] per giocare in un minore
– 3 [H]/[S] bicolore non contigua ([H] e [C], [S] e [D]) invitanti a manche
– 3SA mano forte con le [D] (passabile)
– 4 [C] bicolore minore da slam
– 4 [D] mano forte con le [D] da slam
– 4 [H]/[S] bicolore con le [D] da manche

Non è affatto vero che non si può passare su 4 e 5 SA!
Ciò che è vero è che non si può farlo in presenza di INA (per esempio: un giocatore pensa lungamente, e dopo licita 4SA chiudendo perentoriamente le carte).

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close