HomeL'Esperto Risponde

Calcolo del punteggio arbitrale

Caro Maurizio,
ieri sera torneo locale. tutti in prima.
In Ovest pesco:
[S] KQ109 [H] AJ10x [D] K10 [C] QJ8
Da sistema apro di 1[C] (sbilanciato anche minimo base Fiori o bilanciato 15/17, 1SA per noi è 12/14)
Due Passo, 1SA di Sud (nessun Alert) che rimane il contratto definitivo.


Il diagramma completo:


Totale 1SA+1 =120

Con il mio compagno ho questo accordo di coppia (non mi è stato chiesto di dimostrarlo in sede locale, ma ho sempre con me sul telefono copia dettagliata del sistema).
Su apertura 1[C] e Passo del compagno (che tendenzialmente mostra le Fiori, viceversa tendiamo a giocare con la sala dicendo 1[S] = texas per 1SA) si chiarisce la mano:
– su intervento a colore a livello:
Passo: mostra la sbilanciata minima;
Contro: mostra una bilanciata con interesse nell’altro nobile o senza fermo nel palo dichiarato;
1SA: altre bilanciate;
altre dichiarazioni: rovescio Fiori/altro eventuale palo.

– Su Contro avversario o dichiarazione di riapertura:
X/XX: bilanciata 15/17;
Passo: mano minima sbilanciata;
2[C]: sbilanciata competitiva senza prese difensive;
altro: rovescio con le Fiori.

– Su 1SA avversario naturale:
Passo: ambiguo;
2[C]: sbilanciata competitiva;
colori nuovi a livello 2: mano molto sbilanciata da attacco anche debole;
X: punitivo (bilanciata massima ricca di prese o sbilanciata forte base Fiori con ottimo colore e prese laterali).

Dopo 1SA non chiedo informazioni, perché sento in una certa misura di “non potere”: con una mano sbilanciata competitiva avrei (come stile di coppia) certamente dichiarato, con la bilanciata massima avrei Contrato lo stesso, chiedendo chiarisco al mio compagno che ho una mano bilanciata molto interessante, ma non massima.

Scoprendo che 1SA del quarto di mano era una mano con valori intorno all’apertura chiamo il direttore, sostenendo che in presenza di Alert avrei facilmente riaperto il board di Contro, come da sistema, considerando 1SA alla stregua di una riapertura.
Da qui in poi non so di preciso come sarebbero andate avanti le cose: probabilmente noi avremmo licitato 2[C] e da qui in poi bisognava anche capire come si sarebbero comportati gli avversari.
L’arbitro ha sostituito il risultato con un 60%/40% a nostro favore.
Quale sarebbe stato il modo esatto di procedere per valutare le possibili alternative? Quale punteggio avresti attribuito?
Ti ringrazio infinitamente,
cordiali saluti.
Andrea Berti (BRR665, Br.Ass.COMOCANTUHELIOS)

Ciao Andrea,
mi dispiace dire che l’arbitro, da quello che leggo ha sbagliato, ma a tuo favore.
La riapertura in questione, infatti, lungi dall’essere da allertarsi è quella del tutto classica (e proprio per questo non soggetta ad Alert). Viceversa, sarebbe da allertarsi la riapertura di 1SA “forte”.
Il risultato andava quindi confermato, sic et simpliciter.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

Caro Maurizio,
ti ringrazio per la delucidazione.
Mi pareva di ricordare dai testi di naturale che avevo studiato che tale trattamento fosse comune sull’apertura nel nobile, tuttavia sul minore fosse naturale l’intervento di 1SA 15/17.
Di fatto in futuro allerterò tale interferenza che peraltro gioco regolarmente.
Esiste un testo di riferimento che permetta di stabilire quale versione sia effettivamente da considerare naturale in Italia/Europa/Mondo? (Nella fattispecie mi fido del tuo parere, tuttavia in altre situazioni di ambiguità vorrei sapere come regolarmi).
Grazie ancora,
cordiali saluti.
Andrea Berti (BRR665, Br.Ass.COMOCANTUHELIOS)

Ciao Andrea,
nessun testo, nella circostanza, esiste. Puoi, per il resto, fare riferimento a:
Official Encyclopedia of Bridge e
Guide to complexion of WBF Convention Card (tradotta in italiano, e presente sul sito federale), meglio nota come “WBF Convention Booklet”.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close