Gli Esperti RispondonoHome

Errore, accordo o psichica?

Gent. Dott. M. di Sacco,
Le segnalo una mano giocata il giorno Lunedì 14/01/13 al Circolo Motoclub di Milano per un Suo cortese commento.
Al tavolo 4 giocatori di buon livello, di lunga esperienza e di riconosciuta correttezza.

Attacco Fiori4 e risultato della mano 3SA+2.
Chiamato al tavolo dalla coppia E/O che si ritiene danneggiata per la seconda licita di Sud, quale sarebbe stato il Suo giudizio?
In tutti gli altri tavoli la seconda licita di Sud è stata 3Fiori e, sull’attacco di Picche3, il risultato è stato 3SA+1, con pochi 3SA-1 di chi non ha lisciato 2 volte le Picche.
La ringrazio per la Sua attenzione e cordialmente La saluto.
Alberto Spadoni (SPT012, ASD N. Canottieri Olona)

Caro Alberto,
nella situazione licitativa data, l’apertore non può avere quattro carte di Picche, per cui nell’accezione comune la licita di 2Picche non necessariamente proviene da un colore di quattro carte.
Tuttavia, la licita corretta con le carte in questione è 3Fiori, e non 2Picche, data la presenza di valori in quel colore, e non a Picche.
Se si tratta di una collocazione “sistemica” – sempre il colore più economico, in casi come questo – doveva allora essere oggetto di Alert e relativa spiegazione. Al riguardo, bisogna sottolineare che la consuetudine personale e di coppia e la di lei conoscenza rientrano negli accordi di coppia, e quindi nel sistema.
Se, invece, si è trattato di un’invenzione estemporanea, l’arbitro avrebbe dovuto allora indagarne i motivi, e non è escluso che arrivasse alla conclusione che si trattava di una psichica.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close