Gli Esperti RispondonoHome

Un Simultaneo complicato (2)

Caro Maurizio,
nello stesso Simultaneo è capitato un altro intervento su cui desidererei il Tuo parere.

Risultato al tavolo: 2Fiori–1.
Sono chiamato al tavolo da Ovest che contesta la licita di 1SA con la quarta di Picche di Nord sostenendo che la riapertura di Contro era dovuta alla ragionevole possibilità di trovare Fit dal compagno. Chiedo spiegazioni sul sistema a N/S, una coppia di signore molto più che principianti e mi dicono candidamente che 1SA può contenere la quarta di Picche (!) ma preferiscono licitare 1SA con mano Bilanciata e pochi punti (!).
Dopo aver spiegato loro che una licita del genere va Alertata, se giocata sistematicamente, svolgo la seconda indagine della serata: sembra ragionevole alla maggior parte degli interpellati riaprire di Contro con le carte di Ovest dopo una licita del genere, mentre ovviamente nessuno lo farebbe dopo 1Cuori – Passo – 1Picche – Passo – 1SA.
Decido quindi di far giocare 1SA da Nord.
Quante prese faranno i difensori? Sembra che non possano fare meno di sette prese con attacco Fiori per quattro prese a Fiori, due a Quadri e almeno una in uno dei due colori maggiori.
Roberto Dagnino (DGT034, LiguriaBridge)

Caro Roberto,
nel caso di questa seconda mano, mi dispiace dire che hai preso una solenne cantonata, dato che hai completamente sbagliato l’approccio al problema. Ciò che l’arbitro deve sempre domandarsi, è infatti: “che cosa sarebbe successo senza l’infrazione?”.
Ebbene, non rappresenta certo un’infrazione dire 1SA invece che 1Picche, accordo perfettamente legittimo! L’infrazione, invece, è rappresentata dal mancato Alert.
Che cosa sarebbe successo, dunque, se 1SA fosse stato Alertato e debitamente spiegato? La spiegazione alla quale E/O avrebbero avuto diritto non era “Nord ha le Picche”, ma “Nord può avere quattro Picche”. Quest’ultima spiegazione andava offerta agli esperti interpellati, ed il punteggio da assegnarsi doveva riflettere i risultati di quest’indagine. Se, per esempio, tutti avrebbero comunque riaperto (sospetto che questo sarebbe stato il risultato dell’indagine), nell’assunto che la probabilità di trovare davvero le Picche in Nord era comunque bassa, allora dovevi semplicemente lasciare il risultato. Se, invece, la formula fosse stata dubitativa, per non dire che nessuno avrebbe riaperto, allora avresti dovuto assegnare da un massimo di 1SA giocate da N/S, ad un punteggio intermedio (qualche volta il risultato al tavolo, e qualche volta 1SA, in dipendenza dalle percentuali assegnate dagli esperti alle due azioni alternative).
Cari Saluti,
Maurizio Di Sacco

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close