Gli Esperti RispondonoHome

Che vuol dire 5 Picche?

Simultaneo di giovedì 27 Marzo, mano numero 8.

2014_04_02_m1

2014_04_02_m2

Io in Ovest apro di 1Picche e la mia compagna risponde 2SA, che significa fit quarto (o terzo onorato) e forcing manche.
Sud interferisce con 3Cuori ed io licito 4Cuori (non ho perdenti a Cuori e vedo lo slam).
La mia risponde 4Picche su cui io licito 5Picche per il Passo generale.
C’erano 7Picche imperdibili.
Riconosco che la colpa è mia: dovevo dichiarare direttamente 6Picche, ma (cerco di trovare delle attenuanti prima di rimettermi alla clemenza della corte) temevo di trovare in mano alla mia compagna una mano più o meno come quella che in realtà aveva, ma con l’CuoriA invece di quello di éicche; per questo volevo essere rassicurato sulla qualità dell’appoggio. Errore perché anche nell’ipotesi di un 10 quarto lo slam era giocabile e comunque sarebbe bastata in mano alla mia compagna la PiccheQ per rendere il piccolo slam assolutamente di battuta, ma con la sola donna la mia avrebbe avuto difficoltà a portarmi a 6Picche.
Finito il racconto del disastro e asciugate le lacrime, vengo al quesito.
In una sequenza come quella cosa significa la dichiarazione di 5Picche?
La mia sostiene che chiede di andare a 6 solo se in possesso di due dei tre onori maggiori: avendo solo l’Asso, lei è passata; per andare a sei avrebbe dovuto avere, oltre all’Asso, anche il Re o la Donna.
Io con la sua mano (A,10, 7 e 3 di appoggio) non avrei avuto esitazioni ad dichiarare il piccolo slam in base al seguente ragionamento: il mio compagno pensa di fare 5Picche senza avere l’PiccheA, quindi con l’asso che io gli porto se ne possono fare 6.
Se per caso avessi avuto A e K ne avrei chiamate 7 (e non 6) in base allo stesso ragionamento.
Per me la dichiarazione di 5 in un maggiore dopo aver concordato l’atout, richiede la qualità dell’appoggio, ma il ritenere che per andare avanti servano due onori maggiori è priva di senso.
Vorrei il vostro parere su questo punto.
PS. So bene di aver mal dichiarato, ma mi interessa sapere come va interpretato il rialzo a 5Picche.
Grazie per l’attenzione.
Ernesto Grieco (GRT183, Bridge Riccione)

Dopo aver visto il diagramma, mi permetto di dirti che concentrare l’attenzione solo sul colore di atout è stato piuttosto affrettato. Il QuadriK è una carta importantissima che tu non hai appurato.
Comunque, visto che la domanda verte solo sul significato di 5Picche, mi sento di dire che la licita, specie dopo la Cue Bid a Cuori, esprime certamente dubbi sulle qualità delle atout. Ovvero il timore di pagarne due.
Detto questo, il rispondente, con l’appoggio di Asso quarto ed in un presenza di un colore almeno quinto dal compagno, potrebbe comunque chiamare il piccolo slam. Infatti, a fronte di cinque cartine dall’apertore, lo slam sarebbe cattivo ma comunque al 40% (dando però per scontato che non vi siano perdenti esterne al colore di atout). Basterebbe trovare il J e sarebbe già buono. Ottimo poi con la Q (con cui dichiarerebbe ugualmente 5Picche, essendoci il timore di pagare AK di atout). Certo, la consapevolezza che il CuoriK non gioca ha svalutato la mano e quindi una certa propensione a frenare è del tutto comprensibile.
La dichiarazione di 5Picche con KJ sesti è stato un chiaro errore, ma questo lo avevi già capito.
Cordialmente,
Rodolfo Cerreto

Argomenti

Rodolfo Cerreto

Rodolfo Cerreto (CRF004, Associato Allegra), livornese di nascita (quindi polemico per natura) e milanese per adozione. Impiegato in una multinazionale dell'Information Technology, sospira la pensione per poter giocare di più a bridge, una passione che dura da quasi 40 anni. E' felicemente coniugato con una bridgista con cui, per la reciproca pace mentale, gioca non più di una volta all'anno. Consigliere federale, preferisce di gran lunga sedersi al tavolo (o a tavola) che non azzeccare garbugli a palazzo. Ha appena rovinato una perfetta carriera alla Tano Belloni (lo storico eterno secondo del ciclismo) vincendo un titolo italiano dopo essere arrivato secondo per sei volte.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close