HomeL'Esperto Risponde

Sviluppi 2 Quadri con bilanciata 18-20

Salve a tutti e complimenti,
vi scrivo perché sono in fase di definizione di un “buon sistema” con il mio nuovo compagno e la mia domanda riguarda l’apertura 2[D] mano bilanciata di 18-19 punti senza quinte nobili.
Attualmente la nostra apertura 2[D] è una sottoapertura con almeno 5 carte di Picche e 4 carte di Cuori che non particolarmente ci entusiasma, non sono tanto propensa ad adottare la 2[D] Multicolor, perciò questa apertura m’è parsa una buona alternativa; girando su internet non siamo, però, riusciti a trovare nulla. Ci potreste offrire delucidazioni circa questa apertura, tutti gli sviluppi e come dover, poi, trattare le mani bilanciate 20+ punti?
Grazie in anticipo e cari saluti
Rossella Dandelion 

Ciao Rossella,
l’apertura 2[D] con la bilanciata 18-19 ha avuto notevole diffusione tra le coppie di alto livello.
Lo sviluppo è decisamente complesso e piuttosto mnemonico. Un boccone piuttosto indigesto.
Tieni presente che il reale vantaggio non consiste nell’aprire a livello più elevato tali mani ma nel rimuoverle dall’apertura 1[C]/[D].
In tal modo si libera la ridichiarazione a 2SA (es: 1[C] – 1[S] – 2SA) per altri tipi di mano. Sia nelle licite non interferite che in quelle in cui l’avversario si intromette.
Esempio:
1[C] (1[S]) passo (2[S])
2SA
Come sempre, adottare uno sviluppo convenzionale è vantaggioso solo se vengono prese adeguatamente in considerazione tutte le conseguenze. Non trascurare quindi, nel caso, di concordare con il tuo compagno/a il significato delle varie dichiarazioni.
Ti allego uno sviluppo di cui dispongo. E’ piuttosto datato ma anche un po’ più semplice di quello oggi maggiormente in uso.
Cordialmente,
Rodolfo Cerreto

Sviluppo dichiarativo 2[D] con bilanciata 18-20

Argomenti

Rodolfo Cerreto

Rodolfo Cerreto (CRF004, Associato Allegra), livornese di nascita (quindi polemico per natura) e milanese per adozione. Impiegato in una multinazionale dell'Information Technology, sospira la pensione per poter giocare di più a bridge, una passione che dura da quasi 40 anni. E' felicemente coniugato con una bridgista con cui, per la reciproca pace mentale, gioca non più di una volta all'anno. Consigliere federale, preferisce di gran lunga sedersi al tavolo (o a tavola) che non azzeccare garbugli a palazzo. Ha appena rovinato una perfetta carriera alla Tano Belloni (lo storico eterno secondo del ciclismo) vincendo un titolo italiano dopo essere arrivato secondo per sei volte.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close