Home

Intervista ai fondatori di Bridge Big: anche tu puoi inviare una domanda

Dato il grande interesse che ha suscitato l’argomento, abbiamo deciso di intervistare i fondatori della piattaforma Bridge BigRene De WaeleNira Talova e Bob Drijver. (non sai cos’è Bridge Big? Clicca qui).
Anche i nostri lettori possono porre delle domande ai fondatori di Bridge Big, semplicemente compilando il modulo sottostante.
Sarà possibile inoltrare domande fino a lunedì sera, dopodiché procederemo a trasmetterle agli intervistati.
La lista delle domande verrà aggiornata a poco a poco (e previa moderazione).

Domande pervenute finora:

Quanti sono, ad oggi, gli utenti registrati su Bridge Big che hanno aperto un conto in denaro, e quanti di questi sono giocatori abituali? (Francesca Canali)

Quanto è stato investito per lo sviluppo della piattaforma? (Francesca Canali)

Che dimensioni ha raggiunto l’azienda dalla fondazione? Come è strutturata? Seguire gli interessi di Bridge Big vi occupa a tempo pieno? (Francesca Canali)

Qual è la percentuale che il sito trattiene per ogni mano? (domanda anonima)

Avete mai pensato di creare un gruppo di giocatori “PRO” da voi sponsorizzati un po’ come succede nel poker? (Aldo Gerli)

Che implementazioni avete in mente per il futuro? (Aldo Gerli)

Come evitate che ci siano scambi illeciti di informazioni da parte dei giocatori? (domanda anonima)

Avete mai espulso qualcuno dalla piattaforma? Il provvedimento è stato permanente? (Francesca Canali)

Vedete BBO come un concorrente o lo ritenete troppo diverso dal vostro software? Farete dei vugraph per aumentare il numero di utenti? (domanda anonima)

Credete che la vostra piattaforma possa favorire anche lo sviluppo del Bridge? (Francesca Canali)

Approfittiamo del fatto che siete olandesi per chiedervi di descriverci la situazione del Bridge in Olanda.
In Olanda il Bridge è riconosciuto come sport dal Comitato Olimpico Nazionale?
Quanti tesserati ha la vostra Federazione?
Viene fatta attività promozionale (ad esempio in televisione, sui giornali, ecc.)? Di che tipo?
Qual è l’età media dei Bridgisti in Olanda?
Nelle scuole sono attivi progetti di “Bridge a Scuola”? Se sì, sapete dirci per quali gradi e con che diffusione? Le iniziative partono a livello locale (cioé dai delegati sul territorio) o centralizzato (cioè promosse direttamente dalla Federazione)?
In Olanda viene riconosciuto il “professionismo” nel Bridge? (Francesca Canali)

Pensate e prevedete che aumenterà la presenza di giocatori di livello medio-alto, anche per far sì che i tornei individuali abbiano piu valore, siano piu divertenti e abbiano più credito? (Giuseppe Fernandez)

Secondo voi la vostra piattaforma può favorire la ludopatia? Avete pensato a questo aspetto? Mettete in atto qualche controllo o ponete qualche limite per prevenire questo possibile effetto collaterale? (Francesca Canali)

Vi hanno mai accusato di favorire qualcuno in particolare? Ad esempio, cosa rispondete a chi insinua che sia una strana coincidenza che proprio un olandese abbia vinto il primo premio della “Bridge Big World Cup”? (MB)

Quali sono esattamente i rapporti fra la compagnia Bridge Big e i campioni mondiali Bas Drijver e Sjoert Brink? E’ cresciuto il numero di utenti da quando i due sono diventati testimonial di Bridge Big? (Francesca Canali)

La vostra piattaforma ha qualche certificazione? I siti di poker devono avere specifiche autorizzazioni e certificazioni per essere legali. (domanda anonima)

Al momento la vostra piattaforma è solo in inglese. Aggiungerete la traduzione in italiano? (Tiziana Tuttobene)

Abbiamo raccolto le domande! Nei prossimi giorni pubblicheremo le risposte dei fondatori di Bridge Big.
Grazie per aver inviato le vostre domande.

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close