HomeL'Esperto Risponde

Il rever a SA va Alertato se può includere l’appoggio quarto?

L'Esperto risponde

utente

Ciao Maurizio,
questo il dubbio che è stato sollevato:

Apro di 1[C] e il mio partner dichiara 1[H] (idem se fosse stato detto 1[S]).
Io ho una mano di rever a SA (18/19), con 4 carte di Cuori (idem con 4 carte di Picche). Licito 2SA.
Il Mio partner prosegue con 3[C] Stayman, su cui do la mia mano.

A fine mano (irrilevante l’esito), l’avversario mi chiede come mai il mio partner non avesse Alertato il mio 2SA, sapendo che avrei potuto avere l’appoggio quarto nel suo palo licitato in prima battuta.
Secondo i miei avversari la licita naturale sarebbe stata 3[H] (o 3[S]), pertanto il mio 2SA è da considerarsi convenzionale, e dunque è da Alertare.
Vero? Falso?
Sinceramente, a buon senso, mi sembra, quanto meno, un’osservazione più legata al concetto di “politically correct” (che detesto).
Ma in un gioco le regole sono le regole.
Grazie.
Con la simpatia e la stima di sempre,
Giacomo

Maurizio Di Sacco

Ciao Giacomo,
la risposta è davvero semplice: “falso”. Falso perché non esiste alcuna sistemazione standard in materia.
Grazie per le gentili espressioni.
Cordiali Saluti,
Maurizio Di Sacco

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close