CronacaEsteraHome

European Open Championships 2015 (2)

La cittadina norvegese ha finalmente voluto regalare un sorriso a chi si è arrampicato fin quassù per disputare gli European Open Championships: un bel sole primaverile ha fatto prima capolino (annunciato da uno spettacolare arcobelane a mezzanotte in punto!), e poi inondato il fiordo nel quale ci troviamo, rivestendo di vividi colori la bellissima natura tutto intorno. Il verde delle colline, l’azzurro del mare e il bianco delle montagne innevate hanno adesso un fascino coinvolgente, che fa sentire in pace con quella natura che era così ostile solo fino a due giorni fa. Speriamo che duri.
Per quanto riguarda il bridge giocato, ieri è arrivata a conclusione la prima prova valida per le medaglie, lo Squadre Miste, il quale ha visto l’affermazione degli olandesi di White House, “contaminati” dalla presenza della danese Christina Lund Madsen.
Mixed Teams European Open Teams Championships 2015 Tromso

Team White House – Koos Vrieze (President NBB), Meike Wortel, Jacco Hop, Christina Lund Madsen, Ton Bakkeren

 

La finale, giocata contro i polacchi di A J Diamond, è stata praticamente decisa nel primo tempo, vinto da White House per 43-30, perché nel secondo il punteggio è stato uno dei più bassi che la storia ricordi (e a mia memoria, certo il più basso a questo livello: 7-3 per i polacchi, ad indicare che una rimonta era quasi impossibile, date le mani. Si è dovuto attendere un pochino per la proclamazione dei vincitori, solo perché c’era una decisione arbitrale ancora in discussione la quale avrebbe potuto ribaltare il verdetto, ma in realtà il verdetto era scontato.
Proprio White House aveva fermato nei quarti la corsa dei nostri alfieri di BRENO (Zaleski, Golin, Lanzarotti, Manno, Olivieri, Piscitelli), i quali avevano in precedenza dominato la qualificazione, vinta con quasi un incontro di vantaggio sui secondi.

Mixed Teams European Open Teams Championships 2015 TromsoTeam AJ Diamonds – Anna Sarniak, Andrzej Jaszczak, Cathy Baldysz, Przemyslaw Janiszewsky, Ewa Harasimowicz, Jakub Wojcieszek

Il bronzo è andato a pari merito a ZIMMERMAN e FULL HOUSE.

Mixed Teams European Open Teams Championships 2015 TromsoTeams Zimmermann & Full House – Philippe Cronier, Joanna Zochowska, Pierre Zimmermann, Catherine D’Ovidio, Sylvie Willard, Cecilia RImstedt, Johan Upmark, Karen McCallum, Franck Multon, Cenk Tuncok 

Ieri è cominciato il Coppie Miste, con 218 formazioni al via, il quale disputerà oggi la Semifinale (divisa in A e B, come nei campionati italiani). Due delle nostre coppie hanno passato il “taglio”: Olivieri-Zaleski e Manno-Piscitelli, le quali dovranno ora lottare per uno dei quarantasei posti disponibili (su ottanta) per la Finale di domani. Per gli altri, l’inferno della semifinale B, dove, per guadagnarsi l’empireo, bisogna conquistare una delle sole sei piazze buone allo scopo, ma nell’ambito di ben 138 contendenti.

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close