HomeIn ricordo di

Federica Zorzoli

Federica Zorzoli

Il ricordo del Presidente della World Bridge Federation Giannarrigo Rona:

Federica, Fede per tutti coloro che la conoscevano, ci ha lasciato, improvvisamente la notte scorsa, senza nessun preavviso. Era tornata da qualche giorno dal Campus, dove aveva accompagnato il suo Ghigo. Qui a Milano non si era sentita bene, ma nulla poteva far presagire la tragedia. Proprio ieri aveva chiesto a Ghigo di accompagnarla a Mentone, al mare, alla loro casa e nella notte se ne è andata, lasciando nello strazio Ghigo, i fratelli, i nipoti e tutti gli amici – e ne aveva tanti in Italia e nel mondo – che le volevano bene e la cui prima reazione alla notizia è stata l’incredulità. Ghigo e Fede, un binomio indissolubile, per me come fratelli minori: li ho conosciuti ancora adolescenti e da allora il nostro rapporto è rimasto sempre forte e incontaminato, anche al di fuori dell’attività professionale, nella nostra vita privata. Un’amicizia vera, solida e fraterna. Non avrei mai pensato di dover scrivere un giorno il ricordo di Fede, ma purtroppo quel giorno è venuto e sono grato a Gianni Medugno che mi ha dato l’opportunità di farlo sul sito federale. Fede ha lavorato con me in FIGB sin dalla fine degli anni ottanta per tutto il periodo della mia presidenza e poi ha collaborato con me anche all’EBL e alla WBF. Nella FIGB era la responsabile organizzativa delle Squadre e delle Delegazioni Nazionali, di cui abbiamo vissuto assieme la straordinaria epopea. I ricordi sono tantissimi e restano scolpiti indelebilmente nel cuore e nella mente. Sembra veramente impossibile che se ne sia andata, lei che tanto amava la vita e l’affrontava come una continua straordinaria avventura. Fede lascia un vuoto incolmabile, ma tutti noi la ricorderemo sempre con tanto affetto e ci stringiamo forte a Ghigo e al suo grande dolore.

Gianarrigo Rona

[formcraft id=’9′]

Argomenti

Redazione

Bridge D'Italia è la rivista ufficiale della Federazione Italiana Gioco Bridge
Close