CronacaHomeNazionale

Coppa Italia 2015: i vincitori

gino colarossiIl nostro amico Gino Colarossi non c’è più. Questa tragica notizia, doverosamente comunicata, appena appresa, ai giocatori impegnati nella fase finale della Coppa Italia 2015 e del Campionato a Coppie IMP ha gelato le sale del Palazzo dei Congressi. Grande appassionato del nostro sport, avvocato, di Pescara, in queste stesse sale Gino è stato più volte protagonista: insieme ai suoi compagni di squadra e amici Tiziano Di Febo, Marcello Di Eusanio, Sergio Freddio, Berardino Mancini, Raffaele Severini e Lanfranco Vecchi l’anno scorso aveva vinto la medaglia di bronzo proprio nella Coppa Italia. Negli ultimi quattro anni aveva raggiunto il podio nazionale altre tre volte, conquistando due argenti e un altro bronzo, sempre a squadre. “Non siamo dei ‘professionisti’ del bridge, per noi questi risultati sono importantissimi,” ha dichiarato una volta con orgoglio commentando queste medaglie, conquistate raggiungendo il tavolo dei più forti giocatori del mondo.

E anche i grandi campioni, che lo ricordano come solido avversario di tanti incontri, saranno sicuramente d’accordo se la descrizione della giornata di oggi e della loro vittoria è cominciata con il ricordo di Gino.

men1

La squadra Il Bridge – Lavazza, con Maria Teresa Lavazza (cng), Dennis Bilde, Norberto Bocchi, Giorgio Duboin, Fabrizio Hugony, Agustin Madala e Francesco Saverio Vinci ha vinto la Coppa Italia Men. In finale ha incontrato la rappresentativa SSD Angelini Bridge – Bove (Ercole Bove cng, Francesco Angelini, Leonardo Cima, Valerio Giubilo, Lorenzo Lauria, Federico Primavera, Antonio Sementa, Mustafa Cem Tokay, Alfredo Versace), detentrice del titolo dell’edizione 2014. A questo stesso incontro avevamo assistito l’anno scorso, anche se le due formazioni sono state leggermente rimaneggiate. Angelini ha aggiunto Tokay, giocatore proveniente dalla Turchia, compagno di Antonio Sementa, mentre Lavazza ha schierato Dennis Bilde, giovanissimo talento danese, in coppia con Agustin Madala. Per l’occasione, Bocchi-Duboin si sono ricongiunti, non sappiamo se in via definitiva. Il match, che ha attirato migliaia di spettatori da tutto il mondo, che hanno potuto seguire l’incontro in diretta su internet, si è concluso 141-98.

La finale per il terzo posto, come annunciato ieri, non è stata disputata per ritiro di Bridge Breno – Lanzarotti. La medaglia di bronzo è quindi andata a Bridge Reggio Emilia – Fornaciari (Ezio Fornaciari, Giovanni Donati, Alessandro Gandoglia, Giuliano Mattioli, Giacomo Percario, Luca Silingardi).

femmine1

Al bronzo della serie maschile, la gemellata rappresentativa femminile ha aggiunto niente meno che la medaglia d’oro della Coppa Italia Women. Bridge – Reggio Emilia Fornaciari, con Ezio Fornaciari (cng), Irene Baroni, Magherita Costa, Carla Gianardi, Cristina Golin, Chiara Martellini, Silvia Martellini, Annaelisa Rosetta e Marilina Vanuzzi conferma così il suo straordinario stato di forma, dopo aver conquistato, in questo stesso anno e nella medesima formazione, l’oro anche al Societario a squadre femminili. In finale la rappresentativa ha incontrato Bridge EUR SSD – Bettiol (Fabrizia Bettiol, Giusy Bernabei, Anna Brucculeri, Ornella Cambon, Stefania Casale, Rita Marzano, Daniela Policicchio, Nicla Tessitore); l’incontro si è concluso con un turno di anticipo 139-89.

La medaglia di bronzo è stata conquistata da C.lo Resegone – Pozzi (Giulia Pozzi, Federica Brambilla, Laura Consonni, Barbara Dessì, Angela Dossena, Cristiana Morgantini), che ha vinto la finale per il terzo posto contro Bridge Bologna – Mantovani.

categoria1

La Coppa Italia di seconda, terza, quarta categoria ed NC è stata vinta dalla squadra Monza Bridge – Mussetti, con Ettore Mussetti cng, Roberto Airaghi, Stefano Bertorelli, Giovanbattista Gualtieri, Renato Muneratti, Massimo Stevanazzi, Luca Tirelli. La formazione in finale ha incontrato Bridge Farnese Piacenza – Galluccio (Michele Galluccio, Monica Bolzoni, Simonetta Lorenzon, Paolo Magistrati, Luigi Parmigiani, Andrea Zurla). L’incontro si è concluso 93-79. La squadra Bridge Savona Vanara (Paolo Vanara, Renato Allegra, Renato Bertello, Giovanni Grappiolo, Carmelo Pennestri, Giovanni Salomone) si è aggiudicata il terzo posto vincendo l’incontro di spareggio con Siena Bridge.

 

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close