CronacaEsteraHome

European Champions’ Cup 2015 (2)

EuropeanChampionsCup2015

 Risultati  Formazioni

MDSChampionsCup2015Oggi si comincia, qui nella campagna inglese. La sede di gara è un grande complesso alberghiero situato nel mezzo del niente – siamo lontani da qualunque centro urbano, o anche solo agglomerato di fabbricati – in (relativa) vicinanza con la città di Milton Keynes, fino ad oggi sconosciuta a tutti quelli che sono qui (è una brutta città a vocazione esclusivamente industriale).
Da questo punto di vista, una replica di quello che fu la sede della Bermuda Bowl 2011: Veldhoven, anch’esso un complesso nel mezzo di una foresta. Là, però, un piccolo villaggio vicino c’era, ed Eindhoven si trovava a dieci minuti di taxi, inoltre il centro congressi collegato era gigantesco. Niente di tutto ciò qui.
Se è scomodo da raggiungere, però, il panorama che si offre al viaggiatore prima di arrivare è davvero bello, da cartolina: colori e ambienti sono tutti quelli classici dell’iconografia legata ai paesaggi di quaggiù, accentuati dal periodo dell’anno, che è proprio quello nel quale quei colori diventano più caldi ed accesi. Insomma, molto, ma molto bello ed affascinante.

Ma veniamo al bridge giocato, nell’ambito del quale vedremo le nostre squadre affrontarsi subito, incontro che si potrà seguire su BBO a partire dalle 11.00 italiane (le 10.00 qui). Seguiranno altre cinque incontri nella giornata, e sicuramente ci saranno altre opportunità di vedere dei nostri portacolori in diretta (ALLEGRA già nel secondo match, alle 12.50 in Italia, mentre gli altri incontri del giorno ad andare su BBO non sono ancora stati decisi). Si arriverà così oltre la metà degli undici previsti nel Round Robin di qualificazione.

Ieri vi ho già regalato qualche informazione sui favoriti, e poco ho da aggiungere, se non che anche le due squadre inglesi che dopo le nostre sono le più gettonate si scontreranno subito, ed anch’esse su BBO. Ma se quelle quattro vestono i panni più pregiati, i campioni non mancano in nessuna delle altre, così che lo spettacolo promette, come sempre, di essere avvincente.

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close