CronacaEsteraHome

European Champions’ Cup 2015: ALLEGRA vince ancora!

Lavazza

La squadra ALLEGRA, vincitrice della European Champions’ Cup 2015
Dennis Bilde, Agustin Madala, Alejandro Bianchedi, Massimiliano Di Franco, Giorgio Duboin, Norberto Bocchi

MDSChampionsCup2015ALLEGRA (Maria Teresa Lavazza NPC, Massimo Ortensi Coach, Alejandro Bianchedi, Dennis Bilde, Norberto Bocchi, Massimiliano Di Franco, Giorgio Duboin, Agustin Madala) ha confermato il suo dominio continentale, vincendo la Champions Cup per la quinta volta consecutiva. I nostri campionissimi ci hanno fatto soffrire fino alla penultima mano del primo tempo, quando erano ancora in svantaggio, da lì in poi, però, hanno rifilato un parziale incredibile ai malcapitati avversari.
Nell’ultima mano del segmento, infatti, Bilde ha portato a casa 7Picche mentre dall’altro lato il dichiarante olandese ha pasticciato ed è andato sotto nello stesso contratto. 15 IMP, che hanno portato i torinesi avanti per la prima volta, sul 46-38. Il parziale è però diventato impressionante: prima che i malcapitati olandesi segnassero di nuovo – tre prese in più nella mano 30 – ALLEGRA ha ammassato altri 63 IMP, per una striscia di 78-0 in quindici mani!
Opposto il destino di ANGELINI, che ha vinto in maniera convincente il primo tempo, 56-30, ma è stata letteralmente spazzata via nel secondo, dove ha subito in maniera pressoché identica il trattamento inflitto da ALLEGRA a BC’T ONSTEIN. 68-3 hanno infatti vinto il parziale i torinesi, e 63-2 lo hanno perso i romani. Bronzo dunque a ENGLAND – EBU.
ENGLAND – ALLFREY ha vinto la finale per il quinto posto ai danni di HEIMDAL BK (Norvegia), CAYYOLU BRIDGE CLUB (Turchia) ha battuto UPPSALABRIDGEN SKALMAN (Svezia) in quella per il settimo. Nell’ultimo quarto della classifica i francesi di SOULET hanno piegato i danesi di PHARMASERVICE per la nona piazza, mentre i rumeno di TOP BRIDGE BUCAREST battevano RADKOV (Bulgaria) per l’undicesima).

Argomenti

Maurizio Di Sacco

Maurizio Di Sacco (DSZ003, Bridge Villa Fabbriche) è Arbitro Capo di FIGB, WBF, EBL, CAC (Center American & Caribbean), CSB (Confederation Sudamericana De Bridge) e Direttore della Scuola Arbitrale di FIGB ed EBL. Anche membro del WBF Laws Committee, Maurizio è uno dei più autorevoli arbitri del mondo. Anche il suo palmares come giocatore è più che invidiabile: ha giocato ai massimi livelli fino al 2002, conquistando a livello nazionale un titolo italiano, un argento in eccellenza, diversi piazzamenti in Coppa Italia e numerosi primi posti in tornei naizonali. A livello internazionale ha raggiunto la finale di un Campionato Mondiale e di uno Europeo.

Potrebbero interessarti anche...

Close