CronacaEsteraFederbridgeHome

National Americano a San Diego (5)

Con l’assegnazione del più importante trofeo del National, la coppa Reisinger, si è concluso l’appuntamento americano d’Autunno.
Il torneo a squadre Board-a-Match è stato vinto da una rappresentativa cinese, mentre il miglior risultato dei nostri connazionali in questa competizione è stato quello di Leonardo Cima, Massimiliano Di Franco e Andrea Manno, che hanno raggiunto la semifinale.

Le ultime soddisfazioni per i nostri colori sono arrivate dal padovano Dano De Falco, che ha conquistato il secondo posto nel prestigioso torneo a squadre Swiss iniziato venerdì e Cima, Di Franco, Manno, primi nel torneo Swiss di domenica.

Reisinger Board-a-Match

Il Presidente americano Bob Heller (terzo da destra) presenta il trofeo a Yinghao Liu, Jack Zhao, Yuxiong Shen, al cng Jianhua Miao e Zijian Shao

Anche la Reisinger ha preso il via venerdì. Articolata su sei sessioni, per un totale di tre giorni di gara, è la competizione di punta del National d’Autunno. Insieme a quello della Vanderbilt e della Spingold, il trofeo Reisinger è il premio a squadre più ambito del panorama americano, nonché l’unico riferito a una gara con formula Board-a-Match.

Le squadre italiane più titolate, Cayne e Lavazza, hanno purtroppo mancato la qualificazione alla semifinale, raggiunta invece, come anticipato, dal team di Cima, Di Franco e Manno, che hanno giocato nella formazione di Connie Goldberg con l’americano Bill Eisenberg e il portoghese Antonio Palma.

La vittoria è andata alla squadra cinese di Jianhua Miao (cng), Yinghao Liu, Jack Zhao, Yuxiong Shen e Zijian Shao. Sul secondo gradino del podio è salito il team americano-israeliano-polacco di George Mittelman, Ron Pachtmann, Piotr Pawel Zatorski e Ken Bercuson. Il bronzo è andato a Jacek Pszczola (polacco/americano), Jacek Kalita, Michal Nowosadzki (polacchi), Sjoert Brink e Bas Drijver (olandesi).

North American Swiss Team

Bart Nab, Dano De Falco, Patricia Cayne, Bob Drijver, Verbeek, Danny Molenaar

Ottimo Dano De Falco! Come anticipato nell’introduzione, con i suoi compagni del team di Patricia Cayne (oltre all’americana, i quattro olandesi Tim Verbeek, Bob Drijver, Danny Molenaar e Bart Nab) ha raggiunto il secondo posto di questa competizione, sfiorando anche il primo gradino del podio.
Per 1,51 vp i primi classificati sono stati gli olandesi Wubbo De Boer, Agnes Snellers, Joris van Lankveld e Berend van den Bos. Terzo piazzamento per il team Hemant Lall, Reese Milner (americani), Sabine Auken, Roy Welland (ufficialmente tedeschi, ma di origine danese e americana), Frederic Wrang e Johan Sylvan (svedesi).

Berend Van Den Bos, Agnes Snellers, Wubbo De Boer, Joris van Lankveld

Mixed Swiss Teams

Viktor Aronov, Ahu Zobu, Lynne Rosenbaum, Valentin Kovachev, cng Billiana

Parallelamente a questo Swiss a squadre open, si è disputato quello per formazioni miste. Il torneo è stato vinto dalla squadra di Valentin Kovachev, Lynne Rosenbaum (americani), Ahu Zobu (turca) e Viktor Aronov (bulgaro). Secondo posto per Tatiana Dikhnova, Tatiana Ponomareva, Aleksander Dubinin, Andrew Gromov (russi), Geir Helgemo (di origine norvegese, attualmente ufficialmente monegasco) e Jessica Larsson (norvegese). Terzo piazzamento per gli americani Jill Levin, Shane Blanchard, Robert Lebi, Jill Meyers, Alison Wilson e Kent Mignocchi.

Il miglior risultato italiano in questa competizione è quello di Giuseppe Delle Cave, di Roma, settimo con i suoi compagni Signe Buus Thomsen (danese), Claire Alpert e Marc Spellman (americani).

Trofeo Goren

Il trofeo Goren, assegnato al giocatore che, nell’arco del National d’Autunno, ottiene più masterpoint, è stato vinto dall’americano Joe Grue. Nella corsa al titolo spicca il nome italiano di Dano De Falco, dodicesimo.

Altri risultati italiani

Cima, Di Franco e Manno hanno chiuso il loro National in bellezza conquistando (con il loro consueto team) il primo posto in un torneo a squadre Swiss in programma per oggi. Il campo di gara era impreziosito da numerosi nomi del bridge internazionale di vertice, dato che aumenta il prestigio della vittoria dei nostri connazionali.

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close