FederbridgeHomeLazio

I Torneo Nazionale Rieti e Amatrice

A un anno e mezzo dall’inizio della catena di eventi sismici che ha trafitto il centro Italia, viene organizzato un torneo nazionale nel cuore delle zone colpite. Sfidando il dolore ancora acuto del lutto intrecciato al senso di ingiustizia e impotenza (due bridgisti ben conosciuti, Marisa Santarelli e Cesare Ciciarelli, persero la vita nel sisma), l’Associazione Amici del Bridge Rieti ha deciso di portare il gioco ad Amatrice.

“Questo appuntamento, molto importante per la nostra regione, nasce con lo spirito di contribuire al rilancio del territorio. Da Presidente del Comitato Regionale Lazio e da bridgista, sono orgoglioso che la nostra disciplina possa essere una delle componenti della ripresa di questa zona. Come gioco e come sport, il Bridge alimenta lo spirito di condivisione, la socialità, la sana voglia di competere e vincere: aspetti che stimolano la mente a riuscire nella gara e che poi si proiettano anche nella vita di tutti i giorni. Lo sport crea un’energia sana, un’attitudine che potrebbe aiutare anche nella ripresa fisica.” ha dichiarato il vertice del Bridge del Lazio, Gabriele Tanini.

Un concetto condiviso da molti appassionati del nostro sport della mente, fra cui spiccano, come sappiamo, esponenti eccellenti. Testimonial che non sfuggono a Daniele Mitolo, organizzatore dell’evento. Preso dall’entusiasmo per l’iniziativa, Mitolo ha scomodato addirittura i quartieri generali dell’Associazione Bill & Melinda Gates a Seattle, per entrare in contatto con il fondatore di Microsoft, appassionatissimo bridgista.

L’operazione di avere questa special guest star nel torneo non è riuscita, ma con molta cortesia, tramite i suoi portavoce, Gates ha risposto a Mitolo, esprimendo vicinanza all’iniziativa e dicendosi dispiaciuto di non poter intervenire. Non sarebbe stata la prima volta che l’uomo più ricco del mondo vola in Italia con il solo scopo di giocare a Bridge: nel 2006 partecipò ai mondiali di Verona. Rimangono quindi aperte le speranze per le future edizioni.

La componente internazionale comunque ci sarà e non mancheranno i grandi campioni. Prenderà parte all’evento uno dei giocatori più gloriosi del Bridge italiano: Alfredo Versace, plurivincitore di titoli europei e mondiali. Saranno presenti anche Simonetta Paoluzi, campionessa internazionale, oltre a due speciali ospiti da Stati Uniti e Colombia, Claire Alpert e Francisco Bernal, al Consigliere della Federazione Italiana Gioco Bridge Alessandro Piana e ai Consiglieri del Comitato Regionale Bridge Lazio Emanuela Pramotton ed Amedeo Cecere.

La gara si disputerà domenica 27 maggio nella zona dell’Area del Gusto di Amatrice, in frazione San Cipriano, dove sono stati ricollocati otto ristoranti della cittadina. “Vogliamo che i bridgisti italiani vengano qui per vedere con i loro occhi la bellezza ancora integra di questi paesaggi e che tornino a vivere queste zone meravigliose.” ha dichiarato Mitolo.

 

 

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close