CronacaEsteraHome

Campionati Europei a Squadre (5)

Che giornata! Mentre guardavamo con trepidazione al Campionato Europeo a coppie femminili, dove le nostre Baroni-Paoluzi erano state nelle primissime posizioni della classifica per tutta la competizione, il destino lavorava per scrivere una storia lontana dai pronostici e fitta di sorprese.

Cominciamo da quelle positive. Come comunicato già ieri sera, Aldo Mina e Ruggero Pulga hanno portato l’Italia sul podio di Ostenda. I leoni di Lione, parte della Nazionale medaglia d’argento ai Campionati del mondo a squadre Senior nell’agosto scorso, erano scesi ai tavoli del coppie per scaldare i motori in vista della gara a squadre. Hanno superato le qualificazioni con il 52,18% e con un carryover da recuperare si sono seduti ai tavoli della Finale A da sfavoriti. Venerdì sera, a 21 board dalla fine, avevano un punteggio appena sopra media. Ma in questa volata finale hanno registrato il 66,51%, concludendo il Campionato con la percentuale del 55,35%, che li colloca appena 0,02 punti avanti ai quarti. Grande prova di carattere e grande gioia per i tifosi, festeggiati da una compagine Azzurra finalmente al gran completo, dato che negli ultimi due giorni hanno raggiunto Ostenda anche i vertici della nostra Federazione, convocati per l’elezione del nuovo direttivo della Lega Europea di Bridge, nonché tutti i giocatori delle Nazionali femminile e senior.
Irene e Simonetta sembravano aver ottenuto lo stesso risultato, ma, a conclusione del gioco e a due minuti dallo scadere del tempo per la correzione dei risultati, l’organizzazione è stata informata dell’errata registrazione di uno score nel Campionato. Uno sbaglio che non riguarda le nostre, ma che ha avuto proprio su di loro la massima conseguenza: sistemato quel punteggio, si sono infatti trovate al quarto posto, a 0,15 punti percentuale dalle terze. Nonostante la delusione, le nostre Campionesse hanno accolto da subito con sportività la notizia che se non altro ha il vantaggio di essere mera insindacabile questione di numeri: altri finali analoghi basati su decisioni arbitrali attese, magari appellate e ribaltate, sono in fondo ancora più indigeste (Montecarlo 2003, ad esempio, dopo 15 anni brucia ancora ai suoi protagonisti).

Il podio completo del Campionato a coppie Senior:
1. TUSZYNSKI Piotr – PAWLAK Andrzej – POLONIA 57.35
2. KWIECIEN Michal – STARKOWSKI Wlodzimierz – POLONIA 56.68
3. PULGA Ruggero – MINA Aldo – ITALIA 55.35

Il podio completo del Campionato a coppie Femminili:
1. ZORLU Ferda – KOTAN Nilgun – TURCHIA 57.04
2. ZMUDA Justyna – DUFRAT Katarzyna – POLONIA 56.51
3. SARNIAK Anna – KAZMUCHA Danuta – POLONIA 56.05

Il Presidente WBF Gianarrigo Rona, il Presidente FIGB Francesco Ferlazzo Natoli e il Segretario Generale FIGB Gianluca Frola durante l’Assemblea Elettiva

Veniamo ora all’Assemblea Elettiva che si è svolta ieri e ha cambiato i vertici della Lega Europea di Bridge. Come annunciato ieri nel sito federale, il nuovo Presidente è lo svedese Jan Kamras, che da un paio d’anni risiede in Israele. Parzialmente rivisto anche il Consiglio Esecutivo, così composto:

Sevinç Atay (Turchia)
Peter Belčák (Slovenia)
Igor Chalupec (Polonia)
Philippe Cronier (Francia)
Marc De Pauw (Belgio)
Josef Harsanyi (Germania)
Eric Laurant (Olanda)
Eitan Levy (Israele)
Gilad Ofir (Israele)
Jafet Ólafsson (Islanda)
Kari-Anne Opsal (Norvegia)
Paul Porteous (Irlanda)

Il nuovo Esecutivo EBL. Al centro, il neoeletto Presidente Jan Kamras

Formalmente, Yves Aubry, Presidente uscente, rimarrà in carica fino al termine di questo Campionato.
Oggi prenderanno il via i Campionati a squadre Femminili e Senior. La cerimonia di apertura della manifestazione si è quindi tenuta ufficialmente ieri, nonostante l’Open giochi già da mercoledì.
I ragazzi di Maria Teresa Lavazza ieri hanno affrontato Romania e Inghilterra. Ottima la larga vittoria del primo dei due incontri (18,55 vp), mentre con gli inglesi abbiamo perso di 5 imp (20-25), che alla conversione portano a un dislivello di circa 3 vp (8,52-11,48).
Oggi incontreremo Lettonia (attualmente 24esima, squadra in generale di media classifica), Ungheria (Nazionale che dopo una partenza davvero strepitosa ha perso ieri qualche posizione, concludendo la giornata all’ottavo posto) e Russia (sempre pericolosa pur non schierando più Gromov-Dubinin e attualmente decima).
I match Italia-Ungheria e Italia-Russia saranno trasmessi su Bridge Base Online in diretta a partire, rispettivamente, dalle 13.20 e dalle 16.10.
Nella loro prima giornata di Campionato, le Azzurre incontreranno Norvegia (sulla carta il più insidioso dei match odierni), Spagna e Germania, mentre i Senior affronteranno Austria e Scozia, per finire la giornata con la temibilissima Polonia.

 

 

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close