FederbridgeHome

Un problema di gioco (livello: difficile)

Dichiarante: Sud. E/O in zona.

Gara a squadre. Asso di fiori, due, dieci, quattro. Sette di cuori, nove, due… Piano di gioco.

Soluzione:

Considerando la dichiarazione e la posizione di zona, è molto probabile che l’asso di picche sia in mano ad ovest. Si potrebbe perciò rinunciare all’idea di tentare la posizione dell’asso di picche lisciando un giro nel colore e giocando il re nella presa successiva. Se ovest non ha una terza carta di cuori si potrà beneficiare di un taglio. Esiste anche la prospettiva di un gioco “a morto rovesciato”, tagliando in mano le tre fiori rimanenti. Questa soluzione pretende però la divisione delle atout ed inoltre un po’ di fortuna a quadri, per non subire tagli durante le manovre di trasferimento tra le due mani. Esiste una soluzione migliore? Dando per scontato che ovest possegga l’asso di picche e sei carte di fiori, si può giungere ad un efficace finale contro di lui.

Nove di cuori, fiori/taglio (controllando l’eventuale presenza di sette carte di fiori in mano ad ovest). Tutte le atout e poi le quadri, terminando al morto. Dopo due giri di fiori, quattro di atout e quattro di quadri, rimarrebbero tra mano e morto:

Contare le lunghezze di ovest nei colori neri non dovrebbe risultare troppo difficile. Allora giocheremo:

  • se ovest avrà conservato due carte di fiori, cuori, per il suo asso ormai secco
  • se ovest dovesse restare con una sola carta di fiori, fiori. Egli sarà costretto a consegnare la presa al re di cuori.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Close