Breaking NewsHome

Bridge in vacanza: anche Aprica fra le località interessate dall’iniziativa

Per cinque giorni il richiamo del Bridge è risuonato anche tra la Val Camonica e la Valtellina, intrigando i turisti. Dal 18 al 22 agosto, il Park Hotel Bozzi di Aprica si è offerto di ospitare uno dei nostri scouter, che ha avuto il compito di impartire ai vacanzieri la “lezione zero”: il seminario base di avvicinamento al Bridge.

La proposta è piaciuta molto allo stesso Comune di Aprica, che l’ha supportata oltre ogni nostra aspettativa, promuovendola sulle proprie piattaforme web e stampando un nuovo set di locandine con cui ha tappezzato la città. “Vieni a scoprire il Bridge, un gioco di abilità (e non di fortuna) che si può imparare a qualunque età” è l’invito impresso sui poster del Comune, che rafforzano il messaggio dei volantini distribuiti dalla Federazione. Ogni sera, i curiosi hanno esplorato il fascino del nostro sport. “Chi ha partecipato ai seminari ne è rimasto entusiasta. Ai neofiti è stato anche spiegato come contattare le Scuole Bridge nelle proprie città tramite il sito federale” ha dichiarato Eduardo Rosenfeld, lo Scouter inviato all’Hotel Bozzi. La struttura, peraltro, è già un punto di riferimento nella zona per i bridgisti più navigati, che, durante le ferie, vi si riuniscono per incontrare altri appassionati con cui incrociare le carte.

Questi seminari di Bridge si aggiungono alla lista di analoghe attività di promozione ospitate da altre sei località turistiche italiane, annunciatein giugno nel sito federale.

Ringraziamo il Comune di Aprica e il Park Hotel Bozzi per l’interessamento, l’ospitalità e la collaborazione.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close