Breaking NewsCronacaEsteraHome

Mondiali Giovanili: quarto posto per gli Azzurrini

Niente podio per l’Italia under 21. La nostra Nazionale, eliminata in Semifinale dalla Svezia, ha affrontato oggi la Francia ai play-off, per cercare di conquistare la medaglia di bronzo. I nostri portabandiera non hanno però ritrovato il ritmo che li aveva portati, durante le qualificazioni, a superare la concorrenza di altre 17 nazionali, raggiungendo il quinto posto e con esso il pass per i quarti di finale.
La nostra squadra difendeva il titolo mondiale, conquistato a Salsomaggiore nell’agosto 2016. Di quella formazione sono rimasti, oltre al coach Dario Attanasio, solo due elementi: Gianmarco Giubilo e Federico Porta. Il sestetto era comunque tecnicamente molto forte e sicuramente candidato a ripetere l’impresa dei fratelli maggiori, anche grazie all’inserimento di Giovanni Donati nel team.
Il prossimo appuntamento delle Nazionali giovanili sarà l’Europeo del 2019, tappa fondamentale per la qualificazione ai Campionati del Mondo 2020.
L’Italia under 26, impegnata nel Campionato transnazionale a squadre Board-a-Match, ha raggiunto la finale A. Dopo essere stata a lungo in testa o nelle primissime posizioni, a metà della giornata di oggi ha rallentato la sua corsa, finendo la gara al 12esimo posto.
Nei prossimi giorni, su Bridge d’Italia Online verranno pubblicate interviste ai coach Dario Attanasio (Nazionale under 21) e Valerio Giubilo (Nazionale under 26).

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close