Breaking NewsHome

Chiarimenti sul parcheggio al Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore e sull’ingresso di animali ai Campionati

Dopo la pausa estiva il Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme sta per riaprire le sue porte ai bridgisti italiani. Si rende necessario un chiarimento per i partecipanti ai Campionati Nazionali che intendono raggiungere il Palazzo in auto o che sono abituati, in questa o altra sede di gara di Campionati, a portare con sé animali. In previsione della ripresa della stagione agonistica, vi preghiamo di leggere con attenzione l’informativa che segue, in modo da poter organizzare al meglio la vostra permanenza ai Campionati.
 
Parcheggio al Palazzo dei Congressi

La gestione del Palazzo dei Congressi ha vietato il parcheggio nel cortile anteriore per l’assoluta necessità di mantenere libere le uscite di sicurezza e di consentire un agevole e rapido accesso ai mezzi d’emergenza. La restrizione riguarda anche i giocatori diversamente abili, per i quali è però stata trovata una soluzione altrettanto pratica. A questi partecipanti è stata infatti riservata un’area del cortile posteriore del Palazzo, corrispondente alla zona antistante la Sala Taverna (piano -1). Da questa entrata, potranno anche raggiungere comodamente l’ascensore e quindi gli altri piani. L’accesso a questo spazio di sosta è protetto da una cancellata, in modo che la disponibilità di posti auto sia sempre garantita agli aventi diritto. I giocatori che hanno i requisiti per utilizzare tali parcheggi dovranno richiedere il pass al desk di accoglienza della Federazione al momento della conferma delle iscrizioni.
Tutti gli altri partecipanti potranno sfruttare l’ampissimo parcheggio pubblico gratuito denominato “della copertura”, localizzato in Viale del Lavoro (la strada che costeggia posteriormente il Palazzo dei Congressi).

Ingresso di animali ai Campionati

Il contratto fra la Federazione e il Comune di Salsomaggiore prevede il divieto di accesso agli animali nel Palazzo dei Congressi. Nonostante questa clausola, trattandosi di presenze sporadiche, in passato l’ingresso dei cani è stato gestito con elasticità e ringraziamo il Comune per la tolleranza avuta finora nei confronti degli amici a quattro zampe dei nostri giocatori. Negli ultimi anni, però, il numero di cagnolini accucciati sotto le sedie dei padroni è cresciuto enormemente, compromettendo l’equilibrio fra il piacere dei proprietari di portarli con sé e l’amichevole pazienza di chi, per ragioni oggettive legate alla necessità di silenzio e concentrazione durante il gioco, o personali, talvolta anche di salute, preferirebbe non frequentassero la sede di gara. Le lamentele dei giocatori si sono fatte sempre più numerose e hanno come inevitabile conseguenza la necessità del rispetto del regolamento. Comprendiamo il bisogno di riportare l’attenzione sulla condizione contrattuale: l’organizzazione ha il dovere di preservare la salute dei presenti e la loro concentrazione, nonché di assicurare l’ordine e la pulizia delle sale. È certo che molti ospiti a quattro zampe non creino alcun problema in questo senso. Talvolta, però, la sola presenza di tanti di loro può essere motivo di perdita di attenzione. Ci dispiace molto per i giocatori che dovranno privarsi per le ore di gioco della compagnia del proprio amico, ma è indispensabile preservare il divertimento di tutti. In linea generale, gli Hotel di Salsomaggiore convenzionati con la Federazione accettano gli animali nelle stanze (non è invece possibile portarli negli spazi comuni come la sala da pranzo); conviene comunque chiederne conferma al momento della prenotazione.

Per l’ammissione degli animali nelle sedi di gara dei Campionati di ogni ordine e grado sarà necessario riferirsi alla regolamentazione della struttura ospitante.

Redazione

Bridge D'Italia è la rivista ufficiale della Federazione Italiana Gioco Bridge

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close