CronacaEsteraFederbridgeHome

World Bridge Series 2018 (8)

La squadra Lavazza è in finale!
Il team di Maria Teresa Lavazza (cng), Massimo Ortensi (coach), Alejandro Bianchedi, Dennis Bilde, Norberto Bocchi, Giorgio Duboin, Agustin Madala e Antonio Sementa ha sconfitto in Semifinale gli inglesi di Allfrey.  Con questa vittoria ha anche “vendicato” i nostri connazionali Lauria-Versace-Donati, usciti dal tabellone della Rosenblum proprio per mano di questa formazione. 149-91 l’esito finale del match, che non è mai stato in discussione, con Lavazza costantemente in testa di diverse decine di imp.

L’andamento della Semifinale parallela fra Zimmermann-Monaco (Piotr Gawrys, Michal Klukowski – Polonia -, Geir Helgemo, Tor Helness – Norvegia/Monaco, Franck Multon – Francia/Monaco -, Pierre Zimmermann – Svizzera/Monaco) e Spector (Vincent Demuy, John Hurd, John Kranyak, Warren Spector, Gavin Wolpert, Joel Woolridge – USA -) è stato invece completamente diverso. Spector, a lungo in testa, si è infatti lasciata superare in prossimità del traguardo da Zimmermann, che ha vinto l’incontro con il risultato di 121-117. Il team di Pierre Zimmermann ha così replicato l’impresa del 2014 di conquistare la Finale di questo Campionato. Nella 14esima edizione delle World Bridge Series, però, ha mancato la  Rosenblum, che è stata vinta dalla sua avversaria Mazurkiewicz. Attenzione, però! Nel team polacco erano schierati Klukowski (che a soli 18 anni faceva il suo esordio in un “field” di tale prestigio) e Gawrys. I due, nel frattempo, sono stati ingaggiati proprio dal team di Monaco, e per questa squadra giocheranno la finale. In pratica, in linea con i dettami dell'”Arte della Guerra” di Sun Tzu, Zimmermann, grande imprenditore “faber fortunae suae”, ha applicato il principio: “porta i tuoi nemici dalla tua parte”.

Il match che determinerà quali nomi verranno incisi alla base della Coppa Rosenblum avrà quindi come protagoniste Lavazza e Zimmermann. Si disputerà sulla lunghezza di sei sessioni di gara: tre sono in programma per oggi (a partire dalle 16.00 ora italiana) e altrettante per domani. 

Nel femminile, purtroppo la squadra Baroni, di Irene Baroni e Simonetta Paoluzi, non è riuscita nell’impresa di fermare la corazzata Baker in Semifinale. Dopo aver disputato un Campionato straordinario e dimostrato ancora una volta la solidità della loro neoformata partnership, l’avventura di Irene e Simonetta nella Mc Connell Cup si ferma sul terzo gradino del podio. Non è infatti prevista alcuna Finale per il terzo/quarto posto: entrambe le formazioni che hanno perso la Semifinale sono considerate terze classificate. 

Si sono concluse anche le Semifinali dei Campionati a Coppie.
Nel Coppie Open, hanno conquistato il pass per la Finale A un totale di 56 coppie, delle quali 6 provengono dalla Semifinale B. Sebbene non sia al momento certo quante coppie della Semifinale A si siano qualificate, secondo il regolamento il minimo è 44. Per ciò che concerne i risultati degli italiani in gara, però, poco cambia. Gli unici che sono riusciti a conquistare la Finale A sono infatti Alfredo Versace – Mustafa Cem Tokay, risultati terzi nella Semifinale A.

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close