CronacaEsteraHome

Coppa dei Campioni d’Europa 2018 (1)

Questa mattina ha preso il via la 17esima edizione della Coppa dei Campioni d’Europa. La manifestazione si svolge con cadenza annuale ed è riservata alle migliori squadre delle nazioni risultate ai primi dieci posti degli ultimi Campionati Europei (quindi Norvegia, Israele, Russia, Svezia, Olanda, Monaco, Inghilterra, Italia, Polonia e Grecia, per questa edizione, che fa riferimento agli European Team Championships che si sono svolti ad Ostenda, in Belgio, nel giugno scorso). Hanno inoltre diritto di prendere parte all’evento altre due formazioni: la rappresentativa che detiene il titolo (il team olandese del Club Bc’t Onstein, in questo caso) e una squadra della nazione che ospita la manifestazione. L’edizione 2018 della Coppa dei Campioni d’Europa si svolge in Israele, ad Eilat. Due rappresentative battono quindi bandiera israeliana.

Gli italiani in gara

L’Italia è rappresentata dalla squadra del club che ha vinto l’edizione del Campionato di Società Sportive a squadre 2017: Idea Bridge Torino. La rappresentativa schierata ad Eilat è formata da Antonio Mortarotti, Luca De Michelis, Massimiliano Di Franco, Giorgio Duboin, Giuseppe Failla e Andrea Manno.
Anche Alfredo Versace e Lorenzo Lauria stanno partecipando alla Champions’ Cup, nelle fila del team del Principato di Monaco.

La formula di gara

Le rappresentative in gara si incontreranno fra loro in un girone all’italiana (11 turni). Al termine, le prime quattro squadre disputeranno le semifinali (la prima classificata sceglierà la sua avversaria fra la terza e la quarta). Semifinali e finali si disputeranno sulla lunghezza di due segmenti di sedici smazzate.

Le rimanenti rappresentative verranno divise in due gironi: nel B saranno inserite le squadre classificate dal quinto all’ottavo posto e nel C quelle classificate dal nono al dodicesimo posto. In ciascun raggruppamento, le formazioni si incontreranno fra loro per definire le posizioni di classifica definitive.

Le formazioni in gara

INGHILTERRA: BLACK – ENGLISH NATIONAL CHAMPION
Andrew Black (pc)
David Gold
Gunnar Hallberg
Phil King
Andrew McIntosh
Derek Patterson

GRECIA  – ATHENS BRIDGE CLUB
Nikos Delimpaltadakis (pc)
Stavros Bompolakis
Philippos Karamanlis
Manolis Protonotarios
Aristeidis Sapounakis
Vasilis Vroustis

ISRAELE I – ZACK – ISRAELI NATIONAL CHAMPION
Shahar Zack (pc)
Michel Barel
Ariel Braunstein
Dana Tal
Noga Tal,
Yaniv Zack

ISRAELE II – BAREKET TEAM
Ilan Bareket (pc)
Ilan Herbst
Ophir Herbst
Assaf Lengy
Amir Levin
Yossi Roll

ITALIA – IDEA BRIDGE TORINO
Antonio Mortarotti (pc)
Luca De Michelis
Massimiliano Di Franco
Giorgio Duboin
Giuseppe Failla
Andrea Manno

MONACO – MONACO FMB
Pierre Zimmermann (pc)
Geir Helgemo
Tor Helness
Lorenzo Lauria
Franck Multon
Alfredo Versace

OLANDA I – BC’t ONSTEIN 1
Simon de Wijs (pc)
Bob Drijver
Bauke Muller
Bart Nab
Ricco van Prooijen
Louk Verhees

OLANDA II – BC’t ONSTEIN 2
Richard Ritmeijer (pc)
Peter IJsselmuiden
Geon Steenbakkers,
Magdaléna Tichá
Berend van den Bos
Joris van Lankveld,
Marguerite van Halderen (coach)

NORVEGIA – SUNNDALSØRA
Roar Voll (pc)
Sam Inge Høyland
Asbjørn Kindsbekken
Jo-Arne Ovesen

POLONIA – CONNECTOR
Marcin Woźniak (npc)
Konrad Araszkiewicz
Olech Bestrzyński,
Krzysztof Kotorowicz
Piotr Nawrocki
Cezary Serek
Piotr Wiankowski

RUSSIA – LAZY – RUSSIAN NATIONAL CHAMPION
Georgi Matushko (pc)
Yury Khiuppenen
Jouri Khokhlov
Vadim Kholomeev
Alexei Sterkin

SVEZIA – HARPLINGE BK
Magnus Eriksson (pc)
Cecilia Rimstedt
Mikael Rimstedt
Ola Rimstedt

Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.
Close