Breaking NewsCronacaHomeNazionale

Festival Over 61 2019: Astore-Ligambi e Bracci-Parelli oro a coppie

A Forte dei Marmi, Giancarlo Astore – Luigi Ligambi (serie Open) e Michela Bracci – Mirella Maria Parelli (serie Femminile) sono stati incoronati Campioni italiani a coppie Over 61.

Sul secondo gradino del podio sono saliti Roberto Cividin – Franco Famiani (serie Open) e  Silvana Belardinelli  Antonella Tonon (serie Femminile).

La medaglia di bronzo è stata vinta da Riccardo Sanguinetti Francesco Le Rose (serie Open) e da Marita Mai – Mariella Gattolin (serie Femminile).

Nonostante questa edizione del Festival ci abbia ormai abituati ai nuovi primati (è stato battuto il record precedente di partecipazione in ciascuna delle gare disputate finora), con i Campionati a coppie le presenze hanno davvero raggiunto un picco. Al Campionato Open hanno preso parte 170 coppie (+24 rispetto alla scorsa edizione) e al Femminile 77 coppie (+13 rispetto al 2018), per un totale di ben 74 giocatori al tavolo in più.

Le coppie in gara hanno disputato una prima fase di qualificazione, articolata in due sessioni. Al termine, in base alla classifica, sono state ripartite in gironi di finale. La corsa al titolo è continuata per le 16 coppie che, nella serie Open e in quella Femminile, hanno conquistato il pass per la finale A.

Fra queste, ovviamente, i nostri protagonisti. Protagonisti non solo del Festival Over 61: Astore-Ligambi hanno infatti quest’anno ottenuto un risultato ancora più prestigioso, ovvero aggiudicarsi il diritto di rappresentare l’Italia nella Nazionale Senior. Diritto conquistato tramite la lunga Selezione che ha visto impegnate a Salsomaggiore Terme 22 coppie, fra cui quattro vice Campioni mondiali, precedenti titolari della squadra Azzurra.
Una conferma dello stato di forma della coppia interregionale (Ligambi è di Trieste, Astore di Milano) rincuora tutti i tifosi, mentre si spera nel ripescaggio della Nazionale Senior per i prossimi Campionati del Mondo in programma a Settembre in Cina.

Non tutti i compleanni vengono per nuocere. Guardiamo ai risultati appena allineati da Astore, new entry della categoria “Over”. Ligambi, di Trieste, e Astore, di Milano, sono ottimi amici nella vita e con la sopraggiunta “maturità” di Giancarlo hanno finalmente trovato l’occasione per formare una coppia. Coppia che, peraltro, avevano già sperimentato con successo nel 2018, conquistando l’argento nei Campionati italiani IMPs. Ligambi nel Misto fa rima con “Colonna”: quante volte nel podio nazionale della categoria avete letto questi due nomi appaiati? In ben sei occasioni, la più recente nel 2017, quando i due si aggiudicarono l’argento a squadre Miste. Ma nonostante i successi inanellati, questo è il primo oro nazionale di Ligambi.
Si tratta invece del quinto titolo per Astore, che in passato è stato in qualche occasione perfino componente della squadra Allegra (meglio conosciuto come team Lavazza).
Astore-Ligambi hanno tagliato il traguardo con il 60,23%, una percentuale molto simile a quella delle neo Campionesse Bracci-Parelli. Le due giocatrici toscane (rispettivamente di Pietrasanta e Firenze) hanno conquistato la vittoria con il 60,21%. Per Bracci è il primo podio nazionale in assoluto, mentre Parelli è alla sua terza medaglia e al suo secondo titolo, dopo la vittoria ai Campionati a squadre Femminili nel 2015.

Nella serata, negli stessi spazi del Palazzetto dello sport riservati al Festival Over 61, si è disputato un torneo a coppie di beneficenza aperto a tutti i giocatori a prescindere dall’età. Michele Cammarata e Marco Monti hanno vinto la gara con il 71,70%, risultando primi fra 64 coppie. I due toscani sono seguiti in classifica da Anna Costagliola – Mariarosa Dellepiane e da Maria Kristina Stahnke – Claudio Terigi.

Oggi prenderà il via l’ultimo Campionato in programma: lo squadre Open.

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Leggi anche...

Close
Close