Breaking NewsCronacaEsteraFederbridgeHome

6th World Youth Open Championships (6)

Giornata dolceamara per i nostri colori. Prima la gioia per il passaggio ai quarti di finale per due delle quattro squadre italiane in gara: Italia under 26 e Italia under 21, che hanno superato rispettivamente da quarta e da quinta le qualificazioni (undicesimo posto, invece, per la seconda rappresentativa italiana under 21 e settimo per la squadra delle ragazze).

Ai quarti di finale, gli under 26 Azzurri hanno incontrato l’Olanda di Pim COPPENS, Guy MENDES DE LEON, Thibo SPRINKHUIZEN e Niels VAN BIJSTERVELDT, quindi parte della Nazionale che, appena un mese fa, ha conquistato l’argento europeo di categoria in Norvegia. L’incontro, di 32 smazzate, si è risolto a favore dei nostri avversari con il punteggio di 73-49. 

Intanto, l’Italia under 21 incontrava la rappresentativa The Canadians, di Hao Zhen (John) DONG, Bo Han ZHU (bronzo nella gara a coppie, pochi giorni fa), Harrison Anders LUBA e  Finn KOLESNIK. Dopo un primo segmento a favore dei nostri (47-36 il risultato parziale), gli avversari hanno colmato il distacco e trovato la vittoria con il punteggio finale di 79-69.

Nel frattempo ha preso il via anche il torneo a squadre  Board-a-Match, che per la prima volta si disputa con la tecnologia dei tablet. I ragazzi, normalmente seduti al tavolo con tanto di sipario, non hanno carte a disposizione, ma solo un tablet per ogni giocatore, su cui inserire licite e gioco.

Alessandro Carletti al tavolo del torneo Board-a-Match disputato con i tablet
Argomenti

Francesca Canali

Francesca Canali da alcuni anni è responsabile della trasmissione Vugraph durante i Campionati. Da Gennaio 2013 collabora con la sala stampa della FIGB.

Potrebbero interessarti anche...

Close